Il sosia (Dvojnik), Dostoevskij F? dor Michajlovic, GARZANTI PER TUTTI, I GRANDI LIBRI 87 Prima edizione Novembre 1966.

15 €
12/08/2018
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 15 €
Tipo di annuncio:  Vendo
Annuncio per:  Libri
Comune: Cagliari
DESCRIZIONE
Dostoevskij Fëdor Michajlovic

Il sosia
(Dvojnik)

GARZANTI PER TUTTI

I GRANDI LIBRI
87

Prima edizione
Novembre 1966

Fëdor Michajlovi Dostoevskij; (Mosca, 11 novembre 1821 – San Pietroburgo, 9 febbraio 1881) è stato uno scrittore e filosofo russo.
È considerato, insieme a Tolstoj, uno dei più grandi romanzieri e pensatori di tutti i tempi. A lui è intitolato il cratere Dostoevskij sulla superficie di Mercurio.
In italiano, fino agli anni quaranta, era conosciuto con il nome Teodoro Dostojevski, secondo la consuetudine di italianizzare il nome degli autori stranieri

Il sosia è un romanzo di Fëdor Dostoevskij pubblicato nel 1846 sulla rivista Oteestvennye Zapiski (edizione definitiva 1865-1866). Il romanzo presenta il topos letterario del doppio.
Il \"nostro eroe\" (come lo chiama l\'autore), o protagonista della storia è il consigliere titolare Jakov Petrovi Goljadkin, di cui è descritto passo dopo passo il degrado psicologico, fino al raggiungimento della follia vera e propria.
Jakov Petrovi è innamorato della figlia del proprio superiore, Klara Olsuf\'evna; dopo essere stato vergognosamente cacciato da una festa presso il palazzo di lei, incontra una curiosa figura che non solo gli somiglia in maniera impressionante, ma porta anche il suo stesso nome, oltre ad aver vissuto la sua stessa storia e provenire dal suo stesso paese. Egli lo segue in ogni luogo, ed è presente specialmente nelle situazioni più goffe e imbarazzanti: col suo sorriso beffardo e le sue battute pungenti non esita a umiliare ulteriormente il protagonista della storia.
Questo Goljadkin minore, come lo chiama l\'autore, si rivelerà infatti un vero e proprio antagonista del Goljadkin maggiore: lo metterà in ridicolo davanti a tutti i colleghi e otterrà la fiducia delle persone più autorevoli della società pietroburghese, a discapito del \"nostro eroe\", che nel patetico tentativo di salvaguardare la propria dignità e mettere in cattiva luce il suo nemico, perderà ogni briciolo di considerazione da parte di tutti.
Il racconto termina allorché Jakov Petrovi è attirato con l\'inganno ad una festa, dove in realtà lo attende il medico Rutenspitz per portarlo in un istituto d\'igiene mentale: il sosia del signor Goljadkin si rivela essere una mera proiezione di determinati aspetti della coscienza di questi.

Copertina morbida illustrata \'Due teste disegno di E. L. Kirchner\' rilegatura editoriale, pagine 203, formato cm. 11X18.

Stato di consevazione: ottimo come mostrano le foto

Spese di spedizione Euro 2,00 con posta prioritaria \"piego di libri, non tracciabile\" o Euro 4,00 con posta raccomandata \"piego di libri, tracciabile\", opportunamente protetto in busta di cellofan e inviato dentro apposita busta postale imbottita a bolle d\'aria.

NON E\' PREVISTA LA CONSEGNA BREVI MANU

Pagamento:
postepay
bonifico bancario
vaglia postale
RISPONDI
RISPONDI

Annunci gratuiti a Cagliari